Fatturazione Elettronica – Siamo veramente pronti?

Dal primo gennaio 2019 la fatturazione elettronica è diventata obbligatoria, quindi le aziende ed i liberi professionisti sono costretti a produrre la fattura anche in formato “elettronico”, (più precisamente creando un file xml), ed inviarla attraverso un “postino” virtuale direttamente all’agenzia delle entrate.

Diciamo che le intenzioni erano ottime ma la realizzazione lascia un po’ a desiderare.

Dalla mia personale esperienza la transizione non è stata affatto indolore, anzi sta facendo diventare matti un po tutti.
Esempio: Una fattura caricata sul portale del “postino” , primo errore.

Software house, commercialisti e addetti ai lavori non se la sono passata bene e comunque un sacco di dubbi restano.

Secondo le intenzioni, dicevamo, la fatturazione elettronica dovrebbe fare risparmiare un sacco di denaro a privati ed enti pubblici e rendere più semplice ed economica la gestione dei documenti fiscali;

Un altro obiettivo era rendere più difficile l’evasione fiscale.

Di fatto però chi evadeva prima evaderà pure ora.

C’era proprio tutta questa fretta di implementare questa soluzione adesso? E la vostra esperienza con la fatturazione elettronica qual è?